I passi fondamentali per costruire una strategia completa di SEO per eCommerce

Siamo soliti sentir parlare di SEO per eCommerce, come se fosse un qualcosa di diverso dalla SEO tradizionale; per un usare il gergo calcistico come se facesse “reparto da sola”.

In vari seminari, speech ed interventi in masterclass più volte mi sono sentito obiettare tale concetto, in quanto in molti sostengono che la SEO è una, ma con diverse sfaccettature.

Quante SEO esistono?

Credo che sia molto facile avere grossi dubbi, in quanto fin troppo spesso sentiamo parlare di diverse tipologie di SEO. Non è difficile imbattersi in titoli e acronimi sempre diversi che per forza di cose tendono a far confondere le persone che tentano un primo approccio con questa disciplina.

Non di rado sentiamo parlare di:

SEO SEO on-site
SEO – on-page
SEO off-site
Linkbuilding
Local SEO
SEO per eCommerce

Quindi non stupisce affatto la confusione al riguardo. In questo articolo, però,cercherò di farti capire per quale motivo è giusto parlare di SEO per eCommerce.

Perché si parla di SEO per eCommerce?

Non farò giri di parole a arriverò dritto al punto: la SEO per eCommerce è un’attività votata alle conversioni e non ad attrarre solo e soltanto traffico.

Immaginando un funnel di conversione, la SEO tradizionale la posizioniamo in genere nel TOFU (top of the funnel) in quanto il canale per eccellenza che deve attrarre nuove visite, ma la SEO per eCommerce è uno step successivo già ci troviamo nel MIFU (middle of the funnel) in quanto abbiamo già fatto scrematura dei possibili prospect.

Dunque la differenza fondamentale sta proprio nel fatto che la SEO per eCommerce non è votata al traffico, ma alle conversioni: banale per quanto possa sembrare un eCommerce non deve avere traffico, ma traffico profilato che converte.

Continua a leggere >>